732 OPERE PUBBLICATE   3929 COMMENTI   76 UTENTI REGISTRATI

Utenti attivi: Jack Scanner,

RICERCA LIBERA E FILTRI DI VISUALIZZAZIONE

Sezioni:    Narrativa   |    Saggistica   |    Poesia   |    Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti   |    Momenti di gioco e umorismo a premio e turismo culturale.   |   

Ricerca per genere e utente (work in progress)

Mauro Banfi il Moscone

Parliamone insieme...Scrivere per se stessi, per pochi altri o per tanti?

"L'APOSTROFO"

Narrativa di gruppo

Tranci di letteratura fresca per conversazioni di qualità

pubblicato il 2018-12-02 08:20:02

                                                                            

 

 


 “Non esiste né grande né piccolo

   per l'Anima che tutto crea:

   e dov'essa arriva, lì sono le cose;

   ed essa arriva dovunque.

   Io sono colui che possiede la sfera,

   le sette stelle e l'anno solare,

   la mano di Cesare e di Platone il cervello,

   di Cristo Signore il cuore, e di Shakespeare la musica.


Vi è un’unica mente universale per tutti gli individui. Ogni essere umano è in comunicazione con essa e si immette in essa e in tutto ciò che è di essa.
Chi una volta sia ammesso a un tale superiore diritto di ragione, si fa libero cittadino dell'intero dominio. Ciò che Platone ha pensato, anch'egli può pensarlo; ciò che un santo ha sentito, anch'egli può sentirlo; e tutto ciò che in qualsiasi tempo sia accaduto ad ogni uomo, egli può comprenderlo. Chi ha accesso a una tale Anima universale, partecipa di tutto ciò che è stato e che può essere fatto, poiché è essa l'unico e sovrano elemento agente.”

Ralph Waldo Emerson,”Storia”


 

L’immagine è quella di una sorgente e di un’origine, di un’acqua fresca e cristallina che sgorga dal profondo della terra e della roccia e nel contempo arriva tersa e adamantina dal cielo.
Tutto parte dallo scrivere (dove per creare, s’intende, per noi novecenteschi e ottocenteschi, leggere&scrivere, più leggere-che-scrivere) per sé stessi, se inteso come appartenenza alla Mente Universale di Emerson o al grande oceano di Babbo Dante:
“…la nostra patria è il mondo, come per i pesci il mare, ma a forza di bere l'acqua dell'Arno ho appreso ad amare intensamente Firenze.”
Scrivere per quella vasta Mente Universale non vuole dire messaggiare le vaste plaghe globali di internet per incensare il proprio miserrimo reuccio Ego.
Nell'attuale imbarbarimento della comunicazione tra esseri umani -fenomeno che viene prima dalla più sofisticata scrittura creativa- l'era dei software ci ha portato a quella delle app, quella dei siti letterari web ci ha portato alle demenziali e afasiche smanettate con twitter, facebook, whatsapp e instagram.

Hanno iniziato a nascere programmi che non sono fatti nemmeno più per il computer, ma che sono pensati apposta per lo smartphone: strumenti leggeri che ti puoi praticamente portare addosso e ovunque e non confinarti in uno studiolo petrarchesco.
Coprono una serie di bisogni o desideri che vengono in giro con te e non s'interessano molto al fatto che hai una casa o una biblioteca o che sei devoto a un'Anima più vasta del tuo reuccio Ego.
Non vale più la pena di accendere nemmeno il computer: le app sono lí, prendi il cellulare in mano, clicchi su un’icona, ed è fatta.

Meno ci si sforza e meglio è: questo è l'anti-ideale contemporaneo dei social e delle app.
La pigrizia fatta a sistema per rimbambire l'utente e pilotarlo nel voto e nei consumi e negli stili di vita sempre più vuoti e nichilisti, sempre più indotti da venditori di tappeti laceri e ciarlatani d’accatto.
L'essere umano viene manipolato a credere che l'esterno deve provvedere a lui, e che deve essere più contento quanto minore deve essere il suo apporto alla vita virtuale.
Il miracolismo è il suggello della nostra attuale barbarie.
Per la mia "arretrata" cultura umanistica e rinascimentale scrivere per se stessi significa anche e sopratutto ricordare che nella vita si possiede e si gode solo quello di cui si conquista la fiducia.

La sorgente diventa ruscello e prende a scorrere verso valle e, gradualmente, le sue acque s’intorbidano e s’inquinano con il mondo minerale, quello vegetale e quello umano, ammorbandosi irreparabilmente fino a quando il prodigioso ciclo dell’acqua e di tutti gli altri circoli elementali naturali non ritorneranno alla fonte e all’origine il fluido iniziale.
Scrivere per pochi altri: può essere un meraviglioso esercizio dell’amicizia o può essere un incubo snobistico, dipende; se si smarrisce la convinzione di servire con umiltà un'idea superiore, che si rivolge a tutti, e si cade nella follia di credere di appartenere a una cerchia di raffinati che si attestano a vicenda di saperla più lunga degli altri, come i soci di un club esclusivo che proclamano da soli di rappresentare la crema sociale del mondo, allora è meglio tornare a chiudersi a triplice mandata nel proprio studio.
Scrivere per tanti, per le masse?
Ah, certo, chi di noi non coltiva il meraviglioso sogno pop di girare il mondo, strapagati, facendo conferenze e firmando autografi a moltitudini di ammiratori veneranti?
Il problema è che per accalappiare un pubblico bisogna fare i commedianti e i giullari, e se è un male prendersi troppo sul serio non è ancora più disastroso non accorgersi di essere ridicoli?
E poi, siamo davvero preparati, abbiamo davvero qualcosa d’interessante da dire in quei convegni?
Ognuno di noi si faccia soccorrere dal suo senso dell’autoironia e nel dubbio torni a gambe levate nel suo studiolo, in nome della salute e dell’igiene mentale del globo.
Abbiate gioia

SEGNALA ALL'AUTORE IL TUO APPREZZAMENTO PER QUESTA PUBBLICAZIONE

SEGUI QUESTO AUTORE PER ESSERE AGGIORNATO SULLE SUE NUOVE PUBBLICAZIONI

L'AUTORE Mauro Banfi il Moscone

Utente registrato dal 2017-11-01

Visual storyteller, narratore e pensatore per immagini. Mi occupo di comunicazione tramite le immagini: con queste tecniche promuovo organizzazioni, brand, prodotti, persone, idee, movimenti. Offro consulenza e progettazione del racconto visivo per privati, aziende e multinazionali. Per contatti: zuzzurro.zuzzu@gmail.com

ALTRE OPERE DI QUESTO AUTORE

PANICO Narrativa

CORSI E RICORSI STORICI Saggistica

Siamo fiori che vogliono sbocciare e non limoni da spremere Saggistica

TERRA INCOGNITA di David Herbert Lawrence - traduzione di Mauro Banfi Poesia

IGNORANTOCRAZIA (e analfabetismo funzionale) Saggistica

SACRILEGIO! - seconda parte de "Il racconto del vecchio Lupo di mare", da Coleridge Narrativa

IL SECONDO ANNIVERSARIO DI P.I.A.F. (PAROLE INTORNO AL FALO') CON IL DEMONE BABELION Narrativa

Il racconto del vecchio Lupo di mare (liberamente tratto dal poema di Samuel Taylor Coleridge) Narrativa

I DECANI: ritornando all'Umanesimo e al Rinascimento Mese di Ottobre: La visione nella casa di Giulio Romano Saggistica

I DECANI: ritornando all'Umanesimo e al Rinascimento Mese di Settembre: PAN & PROTEO Saggistica

I DECANI: ritornando all'Umanesimo e al Rinascimento Mese di Agosto: Eros e Psiche, il mito della Rinascenza Saggistica

I DECANI: Ritornando All'Umanesimo e al Rinascimento: mese di Luglio: HOMO OMNIS CREATURA, Giuseppe Arcimboldo Saggistica

Quando lo scrittore di narrativa fantastica diventa l'imbonitore e il guitto di se stesso - provo tristezza -. Saggistica

I DECANI: Ritornando all'Umanesimo e al Rinascimento Mese di Giugno: VIRTUTI S.A.I - VIRTUTI SEMPER ADVERSATUR IGNORANTIA- VIRTUS COMBUSTA/ VIRTUS DESERTA Saggistica

I DECANI: Ritornando all'Umanesimo e al Rinascimento Mese di Maggio: DENTRO LE PRIMAVERE Saggistica

LA PRIMA E ULTIMA VOLTA CHE PARTECIPAI A UN RADUNO DI SCRITTORI LITWEB Narrativa

I DECANI: RITORNANDO ALL’UMANESIMO E AL RINASCIMENTO Mese di Aprile - L'amore per gli animali di Leonardo da Vinci - Saggistica

Chi ha ucciso Neteditor? Narrativa

I DECANI: ritornando all'Umanesimo e al Rinascimento Mese di Marzo : Giulia, figlia di Claudio Saggistica

Il veliero nella bottiglia Narrativa

I DECANI: ritornando all'Umanesimo e al Rinascimento MESE DI FEBBRAIO: Ade e Trasfigurazione Saggistica

LA NUTRIA E LO ZOO SERIAL KILLER Narrativa

I DECANI: Ritornando all'Umanesimo e al Rinascimento MESE DI GENNAIO: DUMQUE SENEX PUER Saggistica

IL BASTONE DI KOUROO (scritto per un altro nuovo anno) Narrativa

I DECANI: ritornando all'Umanesimo e al Rinascimento MESE DI DICEMBRE: quella decadente mancanza di senso nelle immagini attuali del web. Saggistica

OPERA STARDUST: "Falcon Tempo" di 90Peppe90 e Mauro Banfi Narrativa

Parliamone insieme...Scrivere per se stessi, per pochi altri o per tanti? Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

I DECANI: ritornando all’Umanesimo e al Rinascimento MESE DI NOVEMBRE: il silenzio Saggistica

UN ANNO VISSUTO CON PAROLE INTORNO AL FALO’, ZONA DI CONFINE Saggistica

Partenariato col gruppo facebook "H.P.LOVECRAFT: IL CULTO SEGRETO" Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

Partenariato col gruppo facebook "Weird Italia" Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

Partenariato col gruppo facebook H.P. Lovecraft - Italia Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

Festival Lovecraft in P.I.A.F. "Seguendo l'airone rosso" Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

SAINOPSYS - VOX! by Mosco* Poesia

Parliamone insieme...Il chiaroscuro critico Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

FAR WEB: lo spacciatore di sinossi - prima puntata - Narrativa

FAR WEB (lo spacciatore di sinossi) Narrativa

Non davvero ora non più Narrativa

Il caso Publius Vesonius Phileros: un litigio di duemila anni fa. Narrativa

Parliamone insieme...Obsession/Possession Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

Solo per conversare un po’ insieme… Parole Intorno Al Falò, stagione 2018/2019 Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

L'ultimo giorno sulla terra di Manji, il vecchio pazzo per la pittura Narrativa

Partita a Shogi con la nera Signora Narrativa

A spasso per il monte Fuji, in cerca di vedute Narrativa

Voglio vivere come Hokusai - il trailer - " Hitodama de yuku kisanij ya natsu no hara" Narrativa

Pensieri e immagini per l'estate (II) Narrativa

Pensieri/immagini per l'estate (I) Narrativa

Sia santificato il tuo nome, vita Narrativa

La visione del Dottor Mises Narrativa

IL PROBLEMA DEL RICONOSCIMENTO NEI SITI LETTERARI WEB Saggistica

UN AUTUNNO E UN INVERNO IN COMPAGNIA DI UN'ALLEGRA BANDA DI CINCE Narrativa

FERMATE WHATSAPP, VOGLIO SCENDERE ! Saggistica

YUHLA WICHASA Narrativa

"Fantasmi di oggi e leggende nere dell’età moderna" di Amanda Righetti Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

APOLOGIA DI EMILIO SALGARI/ LA FORMIBABILE CASSETTA DI EMILIO SALGARI Narrativa

TRA MOSTRI CI S'INTENDE Narrativa

Quando si svegliò, il dinosauro era ancora lì... Narrativa

Erik Sittone Narrativa

MOSCO BLUES (LA MANIA) Narrativa

Se mi votate abolirò la morte Narrativa

L'EROE, IL DRAGO E LA MADRE Narrativa

QUALCOSA ERA SUCCESSO di Dino Buzzati Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

VIAGGIO NEI SIMBOLI DI P.I.A.F. (Parole Intorno Al Falò): DISTOGLI LO SGUARDO DA UN'ALTRA PARTE Saggistica

FILO': La borda dell'argine vicino a Po Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

AUTORI VARI (A.A.V.V.) presentano: FILO' Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

Lo Spirito di P.I.A.F. Saggistica

IL BACCO DI MICHELANGELO Narrativa

IL COMMENTO E' UN DONO Saggistica

IL RITROVAMENTO DEL LAOCOONTE Narrativa

OPERA AL GIALLO Narrativa

IL SOGNO DELL'UNICORNO Narrativa

TUSITALA di Rubrus e Mauro Banfi il Moscone Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

MOOR EEFFOC Saggistica

La leggenda del Grande Inquisitore Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti

IL LUPO OMEGA Narrativa

LE PECORE CINESI (PIETA' PER LA NAZIONE) Narrativa

Gesù cristo era uno zingaro Poesia

IL SETACCIO Saggistica

Il primo volo della cicogna bianca Narrativa

QUELLA NOTTE A LE CAILLOU, PRIMA DELLA BATTAGLIA DI WATERLOO Narrativa

Che cosa sogna la mia gatta? Narrativa

DIVIETO DI RIPRODUZIONE

E' assolutamente vietato copiare, appropriarsi, ridistribuire, riprodurre qualsiasi frase, contento o immagine presente su di questo sito perché frutto del lavoro e dell´intelletto dell´autore stesso.
É vietata la copia e la riproduzione dei contenuti e immagini in qualsiasi forma.
É vietata la redistribuzione e la pubblicazione dei contenuti e immagini non autorizzata espressamente dall´autore.