701 OPERE PUBBLICATE   3444 COMMENTI   80 UTENTI REGISTRATI

Utenti attivi:

RICERCA LIBERA E FILTRI DI VISUALIZZAZIONE

Sezioni:    Narrativa   |    Saggistica   |    Poesia   |    Narrativa di gruppo e collaborazioni tra utenti   |    Momenti di gioco e umorismo a premio e turismo culturale.   |   

Ricerca per genere e utente (work in progress)

Senza di te

"PUNTI DI SOSPENSIONE" Poesia Poesia

di Renato Fedi

pubblicato il 2018-05-29 08:28:56


Senza di te
sarà il respiro a farsi lento,
verrà a padrone
il conto assurdo dei ritardi.

Mi tornerà
tra gli intervalli delle notti
quel profumo
che dal letto ora s’assenta.

Senza di te
si farà l’angoscia il pieno
d’un vivere
sospeso al filo del passato.

Mi dannerò
nel traghettare le spoglie
di questo amore
nelle profondità del nulla.

SEGNALA ALL'AUTORE IL TUO APPREZZAMENTO PER QUESTA PUBBLICAZIONE

SEGUI QUESTO AUTORE PER ESSERE AGGIORNATO SULLE SUE NUOVE PUBBLICAZIONI

L'AUTORE Renato Fedi

Utente registrato dal 2018-05-28

Ero su Neteditor come Grisby60, mi hanno parlato di questo sito creato da ex di Net e mi interessa esserci

ALTRE OPERE DI QUESTO AUTORE

Pallottole di nulla Poesia

Armonia Poesia

Echi Poesia

Alternanze Poesia

Vestito da lavare Poesia

Senza di te Poesia

Nel chiarore della nuova alba Poesia

DIVIETO DI RIPRODUZIONE

E' assolutamente vietato copiare, appropriarsi, ridistribuire, riprodurre qualsiasi frase, contento o immagine presente su di questo sito perché frutto del lavoro e dell´intelletto dell´autore stesso.
É vietata la copia e la riproduzione dei contenuti e immagini in qualsiasi forma.
É vietata la redistribuzione e la pubblicazione dei contenuti e immagini non autorizzata espressamente dall´autore.

Vecchio Mara il 2018-05-29 18:09:37
Stupenda! Malinconicamente stupenda. Ciao Renato,

RISPONDI CON EDITOR AVANZATO
Renato Fedi il 2018-05-29 18:18:24
Grazie, mi onora sapere che ti è piaciuta

RISPONDI CON EDITOR AVANZATO
Antonino R. Giuffrè il 2018-05-30 17:35:15
Lo stile, semplice e immediato, ricorda quello del miglior Caproni, la sensibilità sembra invece quella della Merini. Tra quelle tue che hai pubblicato in questi giorni, questa è certamente quella che mi è piaciuta di più. Benvenuto e complimenti.

RISPONDI CON EDITOR AVANZATO